Archivi categoria: Simone B.

2 Flamerule, 1358 DR – Il patto

Credevo che tornare a casa di mio padre mi avrebbe portato una maggiore tranquillità dopo il terribile periodo della guerra del Sottosuolo, ma così non fu.

La corte dei Truesilver mi accolse come l’eroe che avevo dimostrato di essere, dopo anni di scetticismo verso il figlio bastardo, per giunta mezzelfo, del capofamiglia. Ma ora che sarei passato alla storia come uno dei più grandi eroi del casato e del Cormyr, tutti alla corte dei Truesilver avevano sguardi di ammirazione invece di quei taglienti occhi che trasudavano disgusto e pietà per un impuro.

Finalmente ero l’orgoglio che mio padre desiderava da sempre: divenni un trofeo da esibire e da portare in parata o in battaglia. Durante la caccia a un gruppo di pirati, bastò che si spargesse la voce della mia presenza su una delle navi dei Truesilver perché i criminali si arrendessero, consegnandosi alla guardia di loro spontanea volontà. Continua a leggere 2 Flamerule, 1358 DR – Il patto

29 Tarsakh, 1360 DR – Tre uomini in barca

L’eterogeneo gruppo si trovava in uno degli innumerevoli villaggi di pescatori delle Isole della Luna: Lucano, il mezzorco con l’educazione di un lord, Sughero, viandante delle terre selvagge accompagnato dal suo fedele Veggy, e Pondolo, il nano che percorreva la via della pace interiore a suon di pugni.
Lucano si trovava costretto ad uno strano gioco: un inseguimento in cui la sua preda era anche il suo cacciatore. Da quando l’illithid conosciuto come Occhinelbuio riuscì a penetrare nella sua mente, sentiva continuamente la sua voce perseguitarlo. E gli diede appuntamento alla spiaggia della balena.

Continua a leggere 29 Tarsakh, 1360 DR – Tre uomini in barca

30 Eleint, 1357 DR – Il misterioso menhir!

Mi chiamo Orton Lo-Kan e vivo per votarmi alle cause di altri, perchè la mia è persa da sempre. Il mio peregrinare mi ha portato a incontrare Lord Paggot, che chiamo così perché per me è un vero signore, e la sua Agenzia. Ora sono una delle sue guardie del corpo.

Quel giorno mi ero attardato per alcuni compiti secondari, prima di raggiungere l’Agenzia che stava investigando su uno strano menhir, dalla forma improponibile: sembrava un enorme sigaro che lentamente stava espandendo un’aura di morte. E poi dicono che il fumo fa male…

Lord Paggot aveva individuato un’apertura sul fianco del cilindro, e vi entrò insieme ad alcuni colleghi: il virgulto Walgs, Illice e Sughero, che ha una strana passione per i gatti. Continua a leggere 30 Eleint, 1357 DR – Il misterioso menhir!

6 Kythorn, 1358 DR – How I met your dryder o Quella volta in cui fondammo una compagnia

Diario di Feniar, splendido dryder e futuro dominatore del Sottosuolo

 

Waaaaaarrrrghhhhhh!!!!

Che chiacchieroni questi avventurieri!

Da quando sono entrati nella vita del mio clan di gnomi, perché sono il mio clan di gnomi, hanno portato solo dei grattacapi! Certo, il nano è potente, l’elfo è un tiratore eccezionale e lo gnomo è pieno di risorse. E il comandante del Cormyr? Che carisma! Ma quel mago mezzelfo… prima si fa catturare da un libro maledetto come un bamboccio qualunque, poi mi dice che vuole diventi il suo famiglio. Ma sarai tu il mio famiglio! Prima che questa storia finisca!

Gnaaaaaaaaa!

E mi mangerò il suo fegato da mezzelfo con le fave di Baldur’s Gate! Bevendo un buon rosso delle Valli! Continua a leggere 6 Kythorn, 1358 DR – How I met your dryder o Quella volta in cui fondammo una compagnia

12 Tarsakh, 1358 DR – Il traghettatore di Glimmerfell

E così le spade lasciano il posto alla diplomazia.

Il Guerramago e il Dragone entrano nell’antro del dryder, contro la volontà del gruppo.

Capisco di essere l’ultimo aggiunto, e mi sento ancora il dovere di dimostrare le mie qualità, ma non potrei mai sfuggire alle mie responsabilità. E con un alleato come Zachary Bumblerose mi infonde molta fiducia.

L’antro è esattamente quello che ci si aspettava, una grotta buia in cui il dryder torreggia affiancato dai due gnomi che fungono da guida per questo manipolo di sopravvissuti. Gli gnomi sono stranamente protettivi nei confronti di questa aberrazione, e questo mi porta ad essere più tranquillo di quanto mi aspettassi.

Parlando con loro, scopriamo molte cose interessanti: effettivamente la loro improbabile alleanza è nata per sopravvivere all’attacco dei ghoul, ed è nata un’amicizia di comodo ma onesta. Continua a leggere 12 Tarsakh, 1358 DR – Il traghettatore di Glimmerfell