Archivi tag: Feniar il dryder

3 Nightal, 1361 DR – Dire corda a casa dell’impiccato

Quando io, Dirnal, Klaus, Stirge-Zeke e il redivivo Ebeadat ci ritrovammo a casa Ituttof la luce del giorno si era già ritirata lasciando spazio alle ombre. Sebbene fossimo soltanto all’inizio di Marphenot, l’autunno del 1361 aveva già iniziato ad avvolgere tutto e tutti con il suo carico di malinconia.

Ripensavo, mentre sorseggiavo l’ultima creazione dello gnomo – una deliziosa birra chiara leggermente amarognola dall’aroma sorprendentemente fruttata – a Feena e al mio anno sabbatico nel Thay. «Ci sento il pompelmo e anche l’ananas.» commentai, «Davvero squisita. Ma dovrebbe essere più amara». La I.P.A. (Imong Pale Ale) – così si chiamava la birra – avrebbe sicuramente incontrato il gusto dei giovani rampolli dell’alta borghesia di Waterdeep. Era roba da palati fini.

Continua a leggere 3 Nightal, 1361 DR – Dire corda a casa dell’impiccato

10 Hammer, 1359 DR – Caccia al dryder

Feniar il dryder.

Feniar.

Il dryder.

 

Quel nome, quel volto arrovellavano la mente di Fafnir. Si trovava spesso a pensare a quella creatura, vigliacca aberrazione del Sottosuolo, che lo aveva sbeffeggiato e trattato da sgherro.

Fafnir aveva acquisito nuova consapevolezza grazie a Doresain: il demone era diventato il confidente del guerramago, e avevano parlato di Feniar e di vendetta.

Ed ora Fafnir era di fronte al dryder, inerme, con la sua staffa pronta a colpire. Continua a leggere 10 Hammer, 1359 DR – Caccia al dryder

2 Flamerule, 1358 DR – Il patto

Credevo che tornare a casa di mio padre mi avrebbe portato una maggiore tranquillità dopo il terribile periodo della guerra del Sottosuolo, ma così non fu.

La corte dei Truesilver mi accolse come l’eroe che avevo dimostrato di essere, dopo anni di scetticismo verso il figlio bastardo, per giunta mezzelfo, del capofamiglia. Ma ora che sarei passato alla storia come uno dei più grandi eroi del casato e del Cormyr, tutti alla corte dei Truesilver avevano sguardi di ammirazione invece di quei taglienti occhi che trasudavano disgusto e pietà per un impuro.

Finalmente ero l’orgoglio che mio padre desiderava da sempre: divenni un trofeo da esibire e da portare in parata o in battaglia. Durante la caccia a un gruppo di pirati, bastò che si spargesse la voce della mia presenza su una delle navi dei Truesilver perché i criminali si arrendessero, consegnandosi alla guardia di loro spontanea volontà. Continua a leggere 2 Flamerule, 1358 DR – Il patto

6 Kythorn, 1358 DR – How I met your dryder o Quella volta in cui fondammo una compagnia

Diario di Feniar, splendido dryder e futuro dominatore del Sottosuolo

 

Waaaaaarrrrghhhhhh!!!!

Che chiacchieroni questi avventurieri!

Da quando sono entrati nella vita del mio clan di gnomi, perché sono il mio clan di gnomi, hanno portato solo dei grattacapi! Certo, il nano è potente, l’elfo è un tiratore eccezionale e lo gnomo è pieno di risorse. E il comandante del Cormyr? Che carisma! Ma quel mago mezzelfo… prima si fa catturare da un libro maledetto come un bamboccio qualunque, poi mi dice che vuole diventi il suo famiglio. Ma sarai tu il mio famiglio! Prima che questa storia finisca!

Gnaaaaaaaaa!

E mi mangerò il suo fegato da mezzelfo con le fave di Baldur’s Gate! Bevendo un buon rosso delle Valli! Continua a leggere 6 Kythorn, 1358 DR – How I met your dryder o Quella volta in cui fondammo una compagnia