Archivi categoria: 1336 DR

21 Nightal, 1336 DR – Il quarto compagno

Mai Halfgrimur si era spinto così lontano dalle Valli. Si trovava nel villaggio di Molvencold, un punto insignificante sulla mappa, nell’estremo Nord, oltre la Spina Dorsale. Mancavano pochi giorni alla fine dell’anno 1336. Era l’alba del 21 Nightal.

La caducità del tempo e tutto quello che ne conseguiva era un pensiero piuttosto raro nella mente di un elfo. Anzi era comune il contrario.

Le storie narravano di anziani che giunti al seicentesimo anno di vita si lasciavano morire di inedia immergendosi in un reverie senza capo né coda. Né vivi né morti. Sospesi in eterno, coscienti di non appartenere più al tempo presente né spinti dal desiderio di vedere come si sarebbe sviluppata la trama degli eventi futuri. Anelavano alla sconfitta del corpo, incapaci di metterla in atto.

Continua a leggere 21 Nightal, 1336 DR – Il quarto compagno

6 Uktar, 1336 DR – L’arazzo di Selgaard

La casa di Imong Ittutof rimaneva nel Quartiere Commerciale di Waterdeep, uno dei sei rioni della Città degli Splendori, come tutti si riferiscono alla più rinomata località della Costa della Spada. La particolarità del quartiere, per chi non lo sapesse, è quella di essere sempre sveglio; di giorno si scambiano le merci più triviali, ma è di notte che, alla luce delle candele e delle lanterne che illuminano fiocamente le strade, si fanno i veri affari, quando anche artefatti dai nomi dimenticati passano dalla mano dei cercatori a quella di ricchissimi committenti. Per Imong, quando non era in viaggio alla ricerca di un nuovo gingillo magico, si trattava dell’habitat naturale. “Waterdeep – usava ripetere lo gnomo – è l’ombelico del mondo!”

Continua a leggere 6 Uktar, 1336 DR – L’arazzo di Selgaard