Armi da Tiro (per AD&D 2a Ed.)

Per le Armi da Tiro (archi, fionde e balestre), riguardo al danno, non si segue più la tabella del PH, ma in generale le armi infliggono danno a seconda della classe che le impugna secondo il seguente schema.

Armi Medie

  • Warriors 1D8 (eccetto il Barbaro 1D6)
  • Priests: 1D6
  • Rogue: 1D8
  • Wizards: 1D6

Armi Grandi

  • una categoria di danno superiore rispetto alle armi medie

Armi Piccole

  • una categoria di danno inferiore alle armi medie

Categorie del Danno

  • 1D12
  • 1D10
  • 1D8
  • 1D6
  • 1D4
  • 1D3
  • 1D2

Armi da tiro (Critiche): tutte le armi da tiro fanno critica con 20 e moltiplicano il danno per 2

Armi da tiro (Iniziativa):

  • le armi L aggiungono 9 all’iniziativa
  • le armi M aggiungono 6 all’iniziativa
  • le armi S aggiungono 3 all’iniziativa

Note:

  • quando non si conosce l’arma (non si ha una Proficiency) si ottengono i malus all’attacco descritti nel PH, ma la categoria del danno diminuisce ulteriormente di 1
  • i ROF (Rate of Fire) rimangono invariati
  • le gittate rimangono invariate
  • Balestre: fanno danno fisso, D6 la Hand Crossbow (critica con 19-20, danno x3), 2D6 la Light Crossbow (critica con 20, danno x3), , 3D6 la Heavy Crossbow, (critica con 19-20, danno x3)

Nonostante, nella vita reale, i protagonisti di questo blog abbiano un'occupazione, abitudini sane ed interessi culturali, essi amano indossare una maschera e, periodicamente, oltre la porta della fantasia, cimentarsi con intrighi politici, tesori nascosti, tombe di famigerati stregoni e quanto di più bizzarro vi possa venire a mente. Qui si narrano le vicende delle loro Compagnie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: