Halfgrimur della Corte Elfica

Halfgrimur nel 1356 DR

Profilo astrale:

nato il 7 Mirtul (Maggio) nel 1237 DR (Year of the Grotto) sotto il segno della Stella, ascendente Selune.

I nati sotto il segno della Stella sono coraggiosi, pieni di energia, impetuosi e determinati nel costruirsi il proprio destino nel mondo. Sicuri delle proprie capacità e pronti all’avventura, amano prendersi rischi. Sono tenaci nel lavoro. Carismatici e passionali, ispirano grande fiducia negli altri.

Coloro che sono nati sotto il segno di Selune sono pratici, capaci e fermi nelle avversità, cauti, logici ed efficienti. Hanno uno spiccato senso degli affari ma preferiscono assistere piuttosto che condurre. Nei rapporti interpersonali sono affidabili, protettivi e possessivi.

Età attuale (nel 1356): 119 anni

Aspetto: un gigante di 2 metri, magro, tutto nervi. Porta un arco lungo di antica fattura e faretra, uno zaino e due spade lunghe identiche. Indossa una tunica del colore della foresta, un corpetto e stivali di cuoio. Capelli lunghi castani ben al di sotto delle spalle, viso altero e fiero.

————————————————-

Nove anni prima (1347 DR, Anno della Spada Luminosa)
H: Padre, perché avete deciso di ritirarvi? P: Perché l’inverno sta arrivando. H: Non capisco. P: Mi stupirei del contrario, figlio mio. H: La Foresta è la nostra casa, non un’isola lontana. P: Il mondo sta cambiando rapidamente. H: “Halfgrìmur” è un nome da umano. P: E non appartiene nemmeno a questa epoca oscura, se é per questo. Accadde parecchie decadi fa. Quell’uomo mi salvò la vita. H: Non me lo avevi mai detto… P: Ogni cosa a suo tempo. C’è un tempo per apprendere, un tempo per agire, un tempo per osservare il mondo dalla cima dell’albero più alto, un tempo per il rimpianto, un tempo per la fine. H: Io voglio agire. Non fuggire! P: Tu non fuggirai. Sei diventato molto abile con le spade. Ti sei addestrato con perizia giorno dopo giorno, anno dopo anno. E sei un tiratore infallibile. Hai centodieci anni e la Foresta che ti ha nutrito ora sta iniziando a soffocarti… Come certe madri umane quando abbracciano i loro figli con troppo vigore. H: Elven Court ben presto sará solo materia per i menestrelli e i bardi. Andrò a Deepingdale a cercare altri fratelli più affini al mio modo di ragionare, padre. P: Sei un adulto ora. Deepingdale é una cittadina governata con giudizio. Lì troverai le risposte che io non posso darti in questo momento. Un giorno capirai, mio amato figlio. H: Non lascerò soffocarmi dalla Foresta ma nemmeno che qualcuno o qualcosa la distrugga. P: (Sorridendo) Non accadrá mai. Il loro Risveglio é giá iniziato… H: Quale risveglio? P: Gli alberi.

———————————————————————————————————————————–

Aggiornamento pubblicato l’11 Gennaio 2014

La morte é una scelta per noi Tel-Quessir. É quasi sempre un atto volontario.

Anche alcuni umani decidono di porre fine alle loro vite anzitempo ma questo costume non è adottato dalla maggioranza di essi. Costoro sono mossi perlopiù dal dolore o dalla follia, noi dall’Armonia.

Attualmente appartengo a quella esigua minoranza di consanguinei che non ha scelto liberamente di morire.

Un attimo prima che il pungiglione mi perfori la spalla sinistra e mi accasci al suolo, poso il mio sguardo su Zach che non é più Zach.

É Tymora che sorride mentre affonda con violenza la lama della Valli dritta nelle fauci della viverna.

Sono morto, quindi?

Durante i loro interminabili racconti, gli anziani sussurrano alle orecchie dei più giovani che il luogo eletto al ricongiungimento con la Grande Madre è Evermeet.

Ma non non c’é luce dove mi trovo ora, nè sto camminando sulle bianche spiagge di quella lontana isola.

No, padre: non mi attendere invano. Abituati al vuoto, a volgere lo sguardo altrove, al ricordo.

D’altronde non siamo fatti di ricordi, noi Tel-Quessir?

Non sento più alcun dolore, la spalla non fa male. Non sanguino. E posso respirare, a pieni polmoni. Respiro l’odore della terra umida, dei licheni, degli aceri.

Sono a casa, penso. Eppure i miei occhi non vedono nulla. Solo oscuritá.

Percepisco ogni singolo movimento degli esseri viventi che mi circondano.

Avverto la frequenza del battito d’ ali dei fringuelli, i passi pazienti del lupo nero, la corsa elegante del cervo, la rapiditá della donnola, il lento e inesorabile insinuarsi del serpente diamante.

I miei sensi avvertono un mutamento radicale. E’ come se non avessi più esperienza dei miei arti. Braccia, mani, gambe, piedi. Nulla. Cosa mi sta succedendo?

Le pulsazioni sono costanti e lentissime. Quasi avessi un cuore forgiato in tempi remoti, ben prima che fosse innalzata la Standing Stone.

La preoccupazione inizia a crescere dentro di me soprattutto quando odo voci per niente familiari che si moltiplicano mano a mano che passa il tempo.

E’ un dialetto orrendo e gutturale. Orchi. Tanti, troppi per essere affrontati in battaglia. E mi accorgo – ad un tratto – di comprendere il loro malvagio idioma.

Il vociare inizialmente indistinto si ingrossa come un fiume in piena e si scioglie in un’unica terrificante parola: “FUOCO!”

Silenzio. Riapro gli occhi e vedo chino su di me Kloi.

Ora sono in debito con Tyr. E la cosa non mi piace affatto.

 

Halfgrimur nel 1361 DR

87 pensieri riguardo “Halfgrimur della Corte Elfica”

  1. IL PIANO DI HALFGRIMUR – parte 1

    Dopo due mesi passati nel Sottosuolo, Halfgrimur ha nostalgia di Cormanthor. Soprattutto ha maturato l’idea di essersi sempre esposto al pericolo per preservare l’integritá delle Valli. Si sente investito di una responsabilitá nuova. Finché sará in vita proteggerá la Foresta e le Valli dalle minacce esterne. Non é un caso che Morn e Aenkar siano caduti grazie anche al suo ferreo desiderio di vendetta. E anche Lashan avrebbe fatto la stessa fine se gli fosse stato a tiro.
    La strada dai Picchi Tuono fino ad Ordulin passa per Highmoon e Archtal. Come primo obiettivo H. deve scambiare presso la banca di Sembia la lettera di credito del valore di 10.000 gp. Ad accompagnarlo molto probabilmente ci sará Klaus, desideroso di ritornare da vincitore in patria.
    Oltre ai 10.000 gp ha intenzione di barattare la pesante chiave di platino per una somma che si aggira intorno ai 1000 gp. Un bel gruzzoletto insomma (e bisogna aggiungere il forziere da 1500 gp)!

    "Mi piace"

  2. IL PIANO DI HALFGRIMUR – parte 2
    Tuttavia il piano di Halfgrimur é di gran lunga più ambizioso. E la persona che lo aiuterá a realizzarlo si chiama MEENA.
    Prima di congedarsi da Klaus, Halfgrimur cerca informazioni su dove possa trovare una Bag Of Holding (il suo secondo obiettivo, non può muoversi nell’ombra con tutte queste monete!).
    L’idea dell’ elfo é infatti di formare una banda armata che attraverso la tattica della guerriglia ponga un argine all’avanzata del Cormyr nelle Valli.
    Una volta giunto ad Highmoon chiederá a Meena di essere la guida carismatica della futura banda (le monete gli serviranno inizialmente per il reclutamento e per la paga giornaliera). E le chiederá di sfoderare una volta per tutte la Spada Delle Valli!
    H. tenterá di persuaderla in tutti i modi. Un suo rifiuto potrebbe scatenare in H. il desiderio di impossessarsi della Spada delle Valli (da valutare, nel caso, uno shift verso il CN).
    Le sirene di Evermeeet alla fine non lo attraranno più di tanto: viene percepitA come una entitá astratta, lontana.
    Pur rispettando il potere di Seiveril, Halfgrimur non lo seguira ad Evermeet.

    "Mi piace"

  3. I PG si ritroveranno attorno a Flamerule 1361 DR, ma tu sarai a Waterdeep già nel mese di Ches per l’avventura con i lizard men, quindi lascerai le terre centrali attorno a Nightal 1360.

    Abbiamo quindi 2 anni abbondanti di solo.

    Ovviamente in questi due anni di “non lavoro” vanno coperte le spese come da PH, pag 157:
    per vivere devi togliere al PG 1.095 GP per una vita modesta, 2.190 per una vita confortevole, 4.380 per una vita agiata, 11.000 per una vita da ricco.

    "Mi piace"

  4. Il piano di Halfgrimur – risposta parte 1

    Che Klaus ti accompagni o meno, ti rechi a Saerloon, dove potrai ritirare grazie alla lettera di credito il danaro conseguito dal pagamento di Enano Casta (mi pare di ricordare). L’architettura gotica della città, il cui simbolo è la garguglia appunto, ti rammenta in qualche modo Myth Drannor. Gli elfi non sono ben voluti nella Sembia, quindi decidi tu se girare nascosto da qualche protezione magica. Certo la compagnia di Klaus può giovare per evitare che nessuno si permetta di fare dei commenti, che ti mettano nei guai.

    Giunto nell’edificio chiamato banca, vieni ricevuto da un anziano contabile, persona di alto rango nell’organizzazione dedita al prestito e alla custodia del credito. Sta a te caratterizzarlo. Non pare molto contento che tu voglia ritirare il contante, anzi. Nel tempo la cifra è stata fatta levitare considerevolmente, del 40% per essere precisi… ci sono stati molti avvenimenti interessanti negli ultimi mesi e uomini importanti, nobili e persino re hanno bussato alle porte dei banchieri per finanziare le loro imprese.

    Il contabile ti sollecita a investire il patrimonio in nuove attività, anziché ritirare l’oro. Nel giro di un anno potresti ottenere il doppio del deposito attuale. Certo si tratta di un rischio, ma calcolato poiché le cose stanno andando bene a nord agli Zhentilar, pare che il loro dio cammini su Faerun!

    A questo punto puoi ritirare il danaro o scommettere sulla vittoria di Bane, che il gruppo giovani cercherà di terminare a Waterdeep. Se non riescono a fermarlo otterrai altri 14.000 mo per un totale di 28.000

    Questo racconto frutta da 1.000 a 2.000 PX oltre ai soldi ovviamente.

    "Mi piace"

  5. Per quanto riguarda la Bag of Holding valgono le regole della Xanathar pag. 126.

    Bisogna investire dei soldi e si ottiene l’oggetto, pagandolo. Mantengo modifiche per low magic, quindi tiro a -10.
    se si ottiene un successo per l’oggetto “uncommon” allora poi bisogna pagare i soldi come da tabella inclusa.

    Per farla breve, tieni da parte qualche soldo per gli oggetti extra che poi li tiriamo.

    "Mi piace"

  6. Halfgrimur solo parte 2 –
    Per farlo bene richiede qualche episodio legato da un filo conduttore, quello dell’intenzione di organizzare una guerriglia. In effetti le Valli sono piene di reduci che, se necessario, sono ancora capaci di menar le mani come avvenuto nel 1356 DR. Un esempio di partigiani, che forse sono ancora attivi e incazzosi come “la Brigata delle Valli” originariamente messa assieme da Arpino.

    https://forgottenrealms41100mo.wordpress.com/2014/11/12/1-flamerule-1356-dr-il-partigiano-arpino/#more-134

    L’incontro con Meena avverrà nella locanda della Luna Crescente, gestita ancora da Gorstag.

    https://forgottenrealms41100mo.wordpress.com/2014/10/30/19-kythorn-1356-dr-finalmente-la-quotidianita/#more-166

    Meena è ormai un influente membro del consiglio cittadino e gestisce un’erboristeria, grazie a delle conoscenze acquisite negli ultimi anni.

    https://forgottenrealms41100mo.wordpress.com/2014/10/30/19-kythorn-1356-dr-finalmente-la-quotidianita/

    Non è d’accordo sul lasciarti la spada, poiché non sei un valligiano e ne ha abbastanza di guerre, “troppo sangue è andato sparso, Halfgrimur. Vedo nei tuoi occhi una luce diversa, sei cambiato. Questa vita di viaggi ti ha fatto male. Non esistono solo guerra e vendetta, ci sono anche le cose belle come la famiglia, la terra, le comunità”.

    Che il discorso di Meena ti convinca o meno, acconsente però ad accompagnarti ad Ashabenford, dove il risentimento verso i cormyreiani è aumentato nella Valle, specie dopo che i dragoni purpurei hanno giustiziato sommariamente alcuni cavalieri di Misledale (episodio con Zeke, presso i tumuli.

    "Mi piace"

    1. Sentendo questi racconti Meena prova a trattare coi dragoni, ma l’ufficiale di turno decide di imprigionarla. Essendo un uomo senza scrupoli, invece di rispettarne il rango, vedendone la bellezza tenta di stuprarla,ma a quel punto intervieni tu, ferendolo e volendo altri uomini della guardia. Si apre un confronto dove gli uomini di Ashabenford vi spalleggiano e vi aiutano a scappare.

      Il giorno successivo l’ufficiale per riportare l’ordine fa giustiziare sommariamente una decina di sospettati di rivolta pubblicamente. Dalle foreste circostanti Half e Meena assistono all’esecuzione, cosa che cambia la visione delle cosa anche nella mezzelfo.

      Nasce nuovamente la Brigata delle Valli che inizia una tattica di guerriglia per sfiancare il Cormyr.

      In termini di gioco per ogni 200 mo che investi nella guerriglia hai 1% che risulti vittoriosa. Questo per capire come finiscono le vicende.

      Se risulti vittorioso puoi mettere l’investimento in PX (200 mo = 200 PX ad esempio), se perdi solo 1/3 dell’investimento.

      Ad ogni modo la storia frutto 1500 PX + investimento.

      "Mi piace"

  7. Scusami sono andato a zero HP nell’ultimo scontro della G3. Quindi aggiungo 16 xp dato che al momento avevo 96 hp totali.

    QUINDI XP TOTALI ULTIMA CHIAMATA 237.916

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Nonostante, nella vita reale, i protagonisti di questo blog abbiano un'occupazione, abitudini sane ed interessi culturali, essi amano indossare una maschera e, periodicamente, oltre la porta della fantasia, cimentarsi con intrighi politici, tesori nascosti, tombe di famigerati stregoni e quanto di più bizzarro vi possa venire a mente. Qui si narrano le vicende delle loro Compagnie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: