Geografia dei Reami: Daggerdale – 1356 DR

Una terra sotto assedio, questaè Daggerdale. Da decenni, fin dalla caduta di Teshendale, la sua gente combatte predoni e Zhentarim. Alcuni Valligiani ritengono gli uomini di Daggerdale persone crudeli, molti pensano che abbiano raccolto ciò che hanno seminato– io posso solamentedire di non avermai incontrato guerrieri tanto coraggiosi e tenaci. Gli abitanti di Daggerdale lottano peruna terra libera da spie e trafficanti; chi tra di voi non può comprendere i loro sentimenti?” – Elminster di Shadowdale

Situata nella valle del fiume Tesh, Daggerdale è racchiusa tra le montagne Desertsmouth (Bocca del Deserto) e le Colline Pugnale (Dagger Hills). Si tratta di Valle remotail cui territorio è caratterizzato da oscure foreste e colline rocciose. Gli abitanti delle campagne risiedono per lo più in piccoli villaggi fortificati, mentre la popolazione di Dagger Falls, il capoluogo della regione, si appoggia all’amicizia di Zhentil Keep per pattugliare le principali vie di comunicazione e dar man forte alla polizia della cittadina. Una delle maggiori preoccupazioni del Conestabile (Constable) è quella di mantenere buoni rapporti con la potenza del Moonsea, dalla quale partono carovane dirette verso il Cormyr in grado di far rifiatare la fiacca economia del territorio. 

Per più di 50 anni la gente di Daggerdale ha combattuto per la sua sopravvivenza contro predoni, banditi, orde di goblinoidi. Piegata dal susseguirsi di tragedie, la Valle si è via via spopolata; molti hanno deciso di fuggire e rifugiarsi altrove, ma la stragrande maggioranza è caduta per difendere la propria terra, perché tale è l’indole fiera dei figli di questo angolo di Faerun. 
 
Adesso che i nemici esterni sarebbero debellati, antichi dissapori e scandali dividono le sue genti. Daggerdale è come una medaglia a due facce: da una parte i sostenitori dell’antica famiglia nobiliare che governava la Valle, i Morn; dall’altra la compagine che ne ha voluto l’allontanamento e cerca un nuovo inizio, disposta anche ad accettare alleanze scomode pur di voltare pagina. 
 

La frattura ha causato una guerra civile dove i lealisti controllano la periferia di Daggerdale e gli indipendentisti la capitale. Questa situazione di emergenza ha reso ancor più difficili le comunicazioni, insicuri i commerci e impoverito tuttala popolazione che è composta in gran parte da cacciatori e piccoli agricoltori. Si produce appena il necessario per la sussistenza e non c’è molto da poter offrire agli stranieri. Di conseguenza la Valle non è un luogo molto frequentato, i mercanti originari di altre terre trovano rischioso e poco propizio avventurarsi da queste parti. I maggiori visitatori sono gli Zhents, gli abitanti di Zhentil Keep.

Popolazione:
  • Dagger Falls: 800  
  • Campagna: 2900
Il Conestabile di Dagger Falls
L’attuale Conestabile di Dagger Falls, e quindi di Daggerdale, è Tren Noemfor. La sua linea politica si spiega semplicemente nella ricerca di protettorati che diano il tempo alla sua gente per riprendersi dagli anni di traversie e lo aiutino nella lotta contro i lealisti. Al momento pare aver trovato una spalla nella vicina Zhentil Keep.
Legge e ordine
La campagna di Daggerdale è un’area fuori dal controllo del capoluogo; banditi, mercenari e creature di svariata natura ne hanno fatto il loro territorio di caccia. Per contro la legge è applicata in modo spiccio e risoluto, anche i semplici reati di brigantaggio e saccheggio sono puniti seduta stante con l’impiccagione.
A Dagger Falls truppe mercenarie Zhentish provvedono al mantenimento della pace. Tren Noemfor, in qualità di Conestabile, è deputato all’amministrazione della giustizia, sia dal punto di vista legislativo che giudiziario.

Commercio

E’ facile che il danaro non sia accettato come metodo di pagamento nella campagna, più facile è invece barattare oggetti che siano utili alla sussistenza o attrezzi da lavoro e armi. Dagger Falls invece si comporta come le normali città ed è possibile trovarvi oggetti particolari, irreperibili in altre Valli, originari di Zhentil Keep. I prezzi tuttavia, anche per gli oggetti comuni sono molto salati.

Templi

Al momento non c’è nessun tempio nell’area, infatti sono tutti andati distrutti o saccheggiati nel corso degli anni. Ciononostante è possibile incontrare pastori e predicatori portare la voce degli dei.
In particolar modo a Dagger Fall una pretessa di Cyric, Eragyn la Scura sta facendo proseliti tra la popolazione. C’è anche un figlio di Tyr che si è stabilito qui, il suo nome è Tunfer il Tozzo.
Mappa di Dagger Falls

Dagger Falls

Dagger Falls è un’inospitale città di frontiera. I suoi abitanti sono sospettosi, dai modi bruschi e pronti ad ogni evenienza.
1. Le Braccia del Guado Tesh (Teshford Arms)– locanda
3. Da Fulgath: forniture per carovane (Fulgath’s Caravan Supplies) – emporio
4. Il Masso Rosso (The Red Rock) – taverna
6. Il Coltello Spezzato (The Broken Dagger) – taverna
10. Torre del Conestabile (The Constable’s Tower)
11. Eagles’ Eyrie – la collina che torreggia sulla città
 

Nonostante, nella vita reale, i protagonisti di questo blog abbiano un'occupazione, abitudini sane ed interessi culturali, essi amano indossare una maschera e, periodicamente, oltre la porta della fantasia, cimentarsi con intrighi politici, tesori nascosti, tombe di famigerati stregoni e quanto di più bizzarro vi possa venire a mente. Qui si narrano le vicende delle loro Compagnie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: