Geografia dei Reami: Eveningstar

“Il giardino di Casa Obarskyr, questa è Eveningstar. Immaginatevi un tutt’uno di frutteti fioriti e campi rigogliosi, che fanno bella mostra di sé tra le vie del paese, così qui si mischiano campagna e civiltà.” – Elminster di Shadowdale

 

Questo pittoresco paese di circa 50 edifici, privo di fortificazioni, è ubicato dove la Strada Aquastella incrocia la Strada Maestra oltrepassando il fiume stesso, grazie ad un ampio ponte in pietra. Piccola e tranquilla, Eveningstar è un buon mercato per gli agricoltori e una consueta tappa per i viaggiatori, posta alla bocca di una gola rocciosa che veicola l’acqua del fiume Acquastella dalle sue sorgenti al cuore del Cormyr.

La gola fornisce un comodo accesso alle montagne che cingono a nord il Reame Boscoso; di fatto è l’unico passaggio in una scoscesa scarpata calcarea che si pone come un muro lungo la Strada Maestra, che va da Tyrluk ad Arabel e frena la possibile espansione del Cormyr a nord. Esistono diversi sentieri e arrampicate, ma nessuno di essi permette a viandanti a cavallo o a bestiame meno agile di pecore o capre di accedere dal Cormyr alle alte brughiere delle Terre di Pietra. La gola è completamente coperta di fitti boschetti, che sono i luoghi dove i ragazzini locali tendono ad avventurarsi per giocare o raccogliere bacche selvatiche.

La stessa Eveningstar è piena di giardini e alberi. Il paese è leggermente rialzato rispetto alle fattorie vicine e si sviluppa al loro interno. Senza dubbio è considerato uno dei luoghi più suggestivi del regno, dove la vita scorre un in quadretto bucolico, regalando ai suoi abitanti panorami unici alle albe e ai tramonti, e volte punteggiate da milioni di stelle la notte.

Circa 400 Evenor, come sono chiamati i residenti, fanno della produzione e del commercio di vino, lana, latte, formaggio, fagioli, radice di pastinaca e carne di montone la loro vita. Tutti questi prodotti sono considerati di qualità superiore e vengono venduti dai mercanti ad alto prezzo nelle città maggiori del regno. Un’altra peculiarità del luogo sono i Tressym, una razza di gatti alati che, come tutti i gatti nel Cormyr, sono considerati portatori di buona sorte.

Nei pressi di Eveningstar si trovano le Sale Infestate, un complesso sotterraneo la cui entrata è celata nella roccia di una rupe. Il solo nome delle Sale è sufficiente a far gelare il sangue a coloro che ascoltano la sua storia; molti dicono che siano disabitate da sempre, ma gli anziani raccomandano ai giovani di stare ben lontano dalla zona.

Tessaril Winter è la Signora della cittadina e ha in Tzin Tzummer il suo Araldo, mentre Sir Morim è il consigliere amministrativo. Anche se Eveningstar è un piccolo paese, ospita una varietà di locande sopraffine. Le più conosciute sono: il Boccale Solitario (Lonesome Tankard), gestita da Duman Kiriag; l’Unicorno Dorato (Golden Unicorn) di Selda Imyara e la Mano di Benvenuto (Wellcoming Hand), attualmente in fase di ristrutturazione. Ha qui sede inoltre un ricco tempio, la Casa del Mattino, innalzato al dio Lathander che durante le funziona ospita più di 150 fedeli.

Eveningstar

1- Il Boccale Solitario (taverna)

2- Residenza di Eveningstar (dove avvengono le cerimonie pubbliche)

4- Piazza del Mercato

9- Torre di Lady Winter

11 – La Casa del Mattino (tempio di Lathander)

19- L’Unicorno Dorato (locanda)

22 – La Lanterna Bassa (taverna, teatro, sala delle danze)

29 – La Mano di Benvenuto (locanda, in ristrutturazione)

 

Nonostante, nella vita reale, i protagonisti di questo blog abbiano un'occupazione, abitudini sane ed interessi culturali, essi amano indossare una maschera e, periodicamente, oltre la porta della fantasia, cimentarsi con intrighi politici, tesori nascosti, tombe di famigerati stregoni e quanto di più bizzarro vi possa venire a mente. Qui si narrano le vicende delle loro Compagnie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: