15 Marphenot, 1357 DR – Dietro il paravento dei potenti

Chainer osservava con interesse i progressi raggiunti nell’edificazione della Casa dell’Oscuro Tiranno; presto il suo successo sarebbe stato completo, quando avrebbe posato il suo profanato deretano sullo scranno, quale Maestro del tempio.

– Guarda Trinchetto! Il tempio di Bane sarà magnificente quanto e più della Torre Ritorta; venendo da est i patrioti di Zhentil Keep troveranno ispirazione nella nostra costruzione, – disse.

Il gigante annuì, torvo come suo solito – Qualcuno non vede di buon occhio il nostro potere estendersi, mio Signore. La sgualdrina del Lord della Valle tutto scruta: i suoi servi invia per spiare, scrivere, annotare.

Continua a leggere 15 Marphenot, 1357 DR – Dietro il paravento dei potenti

Geografia dei Reami: introduzione alle Valli – 1356 DR

“Fino a quando ci sarà un Tel’Quessir nella foresta, gli uomini delle Valli potranno insediarsi nelle Terre Aperte attorno a noi. Questa pietra e il Patto di Pace tra le nostre Genti, possa disgregarsi se mai un Valligiano volontariamente ridurrà i boschi o invaderà le terre reclamate dai Tel’Quessir”. – Incipit epigrafe sulla Pietra Eretta (Standing Stone)

Le Valli sono regioni caratterizzate da ampie praterie, ondulati territori coltivati e fattorie connesse da strette vie commerciali che attraversano antiche foreste. Benedette da un terreno fertile ed un clima temperato (se si escludono inverni particolarmente rigidi), le Valli sono il granaio delle regioni centrali di Faerun. Lo spirito indipendente dei suoi abitanti e l’antica alleanza con gli elfi di Cormanthor l’ha resa un luogo ottimale per la crescita di alcuni tra i più famosi eroi del continente.

Ad oggi si possono contare undici Valli, quasi tutte con governi ben definiti, unite da un antico patto di solidarietà che implica l’appoggio militare in caso di invasione, l’abolizione dei dazi commerciali, il mantenimento e il pattugliamento delle principali vie di comunicazione. C’è da dire che la situazione non è così rosea come si potrebbe evincere dalle carte. Lo standard di vita non è lo stesso in tutte le Valli, inoltre non tutti i governi si sono dimostrati solerti nel rispettare gli impegni presi, specie quando si è trattato di affrontare un nemico potente o non così chiaramente visibile. Così da un lato abbiamo le prosperose Archendale e Harrowdale che sorgono sulle principali vie di commercio ed hanno un’economia fiorente, ci sono Tasseldale centro d’eccellenza per l’industria e l’artigianato, e Scardale, famosa per l’abilità delle proprie milizie; dall’altro troviamo centri più isolati martoriati da una guerra civile tra gli antichi governanti ed i nuovi come nel caso di Daggerdale. Nel mezzo stanno gli altri, con governi stretti alle tradizioni o più aperti verso un futuro promettente nuove opportunità. Continua a leggere Geografia dei Reami: introduzione alle Valli – 1356 DR

24 Marphenot, 1357 DR – La fortuna non sembra proprio dalla nostra parte

Sopra, nella stanza della vecchia capanna dove si trova il buco infernale in cui io e Ellios ci siamo infilati, continuano le consultazioni. Halfie, da buon diplomatico quale è sempre stato, prova ad ammorbidire i soldati di Mistledale, i quali sembrano intenzionati ad andare a trovare rinforzi in città più che ad affrontare di nuovo i fendenti di Zeke che hanno tranciato le membra del loro commilitone. Il comandante del Cormyr prova a girare la questione sia sul pericolo imminente della malattia che ha contagiato i morti, compreso l’esemplare appena fornito da lui stesso. I toni della conversazione sono oramai esasperati a tal punto che neanche lo spauracchio dei ritornati convince i soldati di Mistledale a fidarsi del nuovo arrivato al comando, figuriamoci la minaccia della corte marziale che Zeke utilizza come ultima istanza. Halfie tenta anche la strada delle sue nuove arti magiche per evitare lo scontro, ma probabilmente sono di troppo recente scoperta per risultare efficaci come quelle di Paula. Lo scontro è inevitabile, così come il risultato viste le abilità dei miei compagni. Le due guardie di Mistledale giacciono nel fango. Continua a leggere 24 Marphenot, 1357 DR – La fortuna non sembra proprio dalla nostra parte