Archivi categoria: h- Eleasias (Ago)

10 Eleasias, 1359 DR – La fortezza di Undermilk

L’unica vera battaglia è quella che combattiamo contro noi stessi.

 

Solo, nel tempio che fu del Signore dei Ghoul e ricostruito sotto l’emblema del drago bianco, contemplavo la lunga e oscura sala del trono. La mia sala. Di fronte a me, nella parete opposta, semi avvolto nell’oscurità, stava un secondo trono, che avevo commissionato io stesso. Nessuno vi si sarebbe dovuto sedere. Sopra di esso, su un grande scudo, campeggiava l’incisione di un drago nero..

Laggiù, in quel dedalo di tetre e ostili caverne, giungeva alle mie orecchie l’eco dei miei uomini. Udivo i loro passi marziali che, serrati in corazze brunite, non splendevano più dei raggi del sole e si animavano invece della luce spettrale dei rampicanti di gelo che si avvinghiavano alle loro ossa; udivo le voci gorgoglianti kuo-toa, quelle stridule e nasali degli gnomi o quelle roche e profonde dei nani. Alle volte mi pareva di udire ancora il sibilo fetido del drider, scomparso in tempo utile in uno dei tanti meandri di quel mondo sprofondato. Laggiù eravamo il baluardo di luce che squarcia l’oscurità, ma lassù solo l’ombra inestinguibile, il cattivo pensiero che non si poteva fare a meno di evocare. Continua a leggere 10 Eleasias, 1359 DR – La fortezza di Undermilk