17 Hammer, 1358 DR – Il tesoro dei draghi bianchi

Passarono alcuni minuti, forse un quarto d’ora, prima che i Cercatori si accorgessero che uno di loro mancava alla conta. Erano ormai abituati a tal punto alle sue entrate ed uscite di scena, che quasi non ci facevano più caso, ma con le carcasse dei due draghi stese al suolo c’erano pochi dubbi sulla destinazione dello gnomo.
– Pensi anche tu quello che penso io? – si rivolse Klaus a Dirnal, mentre il nano ancora cercava di aggiustarsi la visiera dell’elmo, forse irrimediabilmente bloccata dal gelo in posizione abbassata.


– Ci puoi giurare, per la barba del grande nano! Quel soldo di cacio sarà già andato a far provvista e, se non ci affretteremo, finirà come al solito!
– Ahah, non credo questa volta, amico mio. – la beffarda voce di Halfgrimur fuoriusciva stranamente cavernosa dal cunicolo che portava alla tana dei draghi. – Venite a vedere…
Si addentrarono, muovendosi con cautela, saggiando il ghiaccio con ramponi e picozze, nel tunnel che ripidamente scendeva in un antro di dimensioni sbalorditive. La luce azzurrognola, che li aveva accompagnati fino a quel momento nella discesa nel crepaccio, si rifletteva sulle pareti, sul pavimento e sul soffitto, dove, come in un mosaico, erano sepolti monili, pietre preziose, oggetti d’arte, decine di alambicchi e boccette di vetro, armi, armature e scudi, e, ovviamente, decine di migliaia di monete, di ogni tipo di lega e metallo, creando un effetto simile a quello di un gigantesco caleidoscopio. Loro stessi, con le loro armature, erano diventati parte del paesaggio: puntini gialli, rossi, verdi, blu li trafiggevano come precisi laser. Era uno spettacolo a dir poco unico, che avrebbero sognato più di una volta negli anni a venire, adagiati nei loro letti caldi, lontani da quell’inospitale paesaggio di ghiaccio.

La tana dei draghi bianchi.

Seduto su di un masso innevato scorsero infine Mastro Ituttof, lo sguardo perplesso, rigirare la spada corta tra le mani, avanti e indietro, indietro e avanti.
– Allora Imong? – gli fece Zachary con voce baritonale, ancora sotto l’effetto dell’incantesimo dell’accrescimento.
– Allora siamo fregati. – rispose quello, – Ci vorrà un bel po’ di lavoro e tempo per portare via anche solo alcune di queste cose. Tralasciando il danaro, solo per recuperare armi o armature dovremmo scavare per ore. A meno che… qualcuno di noi non abbia incantesimi di fuoco. – disse alzando lo sguardo su Dirnal.
– Ah! – disse il nano, sentendosi chiamato in causa – vogliamo usare le benedizioni di Clangeddin in questo modo?
– Sarà una decisione da prendere in fretta, – disse Klaus, che come suo solito era poco incline a comizi e comitati, – i giganti saranno presto qui. Prendiamo quello che ci serve veramente e usciamo prima di rimanere prigionieri della nostra avidità!
– Il sembiano non ha torto, scegliamo bene e andiamocene. -aggiunse Ebeadat, che era rimasto silenzioso fino a quel momento.

2 pensieri riguardo “17 Hammer, 1358 DR – Il tesoro dei draghi bianchi”

  1. Tesoro:
    72.000 ma
    17.320 ep
    2.966 pp
    8 forzieri (chiusi) d’argento fregiati in avorio
    1 statua di alabastro
    7 statue bianche in marmo
    1.900 gemme
    1 servizio di vassoi e stoviglie in peltro
    24 armi di vario tipo (anche antiche; 1 coltello risplende di luce magica in seguito all’incantesimo lanciato)
    9 scudi
    8 set di armature (tra le quali risplende una cotta di maglia nera)
    27 urne
    61 tra bottiglie e fiaschette (3 risplendono di luce magica)
    altre 12 gemme conficcate in una alcova, piuttosto difficili da raggiungere.

    "Mi piace"

  2. Poichè il Detect Magic non rivela alcuno scudo magico, prendo uno degli 8 forzieri (chiusi) d’argento fregiati in avorio per un manico e comincio a trascinarlo verso l’uscita, intimando a Dirnal, Ebeadat e Halfgrimur di fare come me.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...