Annali: 1357 DR- Anno del Principe

1357 DR – CONFLITTI
– Ches: un mostro di serpenti con molte teste attacca le fattorie a nord di Asbravn e nessuno può sconfiggerlo a livello locale. I Mantelli Rossi di Asbravn mandano un piccione viaggiatore a Lord Piergeiron di Waterdeep, che incarica qualcuno che possa uccidere il mostro. [1]
– Mirtul: Zhentil Keep vince una battaglia navale contro Mulmaster e Melvaunt sul Mare della Luna. [1]
– Kythorn: Luskan distrugge il porto e gran parte della flotta di Ruathym e fa sbarcare le truppe sull’isola, conducendo una guerra per conquistarla. Ulphron, Prima Ascia del Ruathym, scompare. Le forze di Luskan saccheggiano Ruathym e sottomettono la popolazione e le navi. Aumark Lithyl, uno dei cavalieri di Myth Drannor, guida una difesa dell’isola. [1] [2]
– Eleasias: il duca Bhereu del Cormyr guida le truppe fuori da Tilverton e nei Dalelands, unendo le forze con Mourngrym Amcathra, signore di Shadowdale. Insieme, distruggono una carovana di elfi scuri che viaggia vicino a Shadowdale e aiutano Randal Morn di Daggerdale a combattere un’incursione degli orchi dalle montagne di Desertsmouth. [1]
– Eleasias: i soldati del Cormyr ingaggiano le forze di Zhent a Daggerdale e Teshwave, e sostengono la guarnigione a Castle Crag per difendersi dagli attacchi provenienti dal nord o da banditi opportunisti. [1]
– Marpenoth: dopo una battaglia particolarmente feroce tra le forze di Hillsfar e quelle di Zhentil Keep, la fazione Hillsfar, guidata da Maalthiir, vince il controllo di Yûlash. Le forze di Zhent iniziano a radunarsi a Voonlar per contrattaccare e prepararsi per la guerra nella stessa Zhentil Keep. [1]
– Marpenoth: La diserzione di Lord Envoy di Orm innesca una guerra civile a Melvaunt, mentre le famiglie più anziane combattono per controllare il trono. [1]
– Uktar: gli Zhentilar riprendono Yûlash con un numero inferiore di truppe supportate da una potente magia. Le truppe di Hillsfar si ritirarono dalla città, permettendo agli Zhent di rinforzare le difese della città devastata.
– Guerra delle Salamandre: i Maghi Rossi del Thay aprono un varco per il Piano Elementale del Fuoco e iniziano una campagna contro le città della costa settentrionale di Escalant, Murbant e Thasselen. [3] Escalant è assediata dagli elementali del fuoco. [4] Infine, Escalant e Laothkund cadono, mettendo la maggior parte della Costa dei Maghi cade sotto il dominio Thayani. [2]
– Un secondo esercito Thayano, questo rafforzato dagli zombi, invade Rashemen ma viene respinto.

1357 DR – DIVINITA’
– Un’incarnazione di Moander provoca terribili distruzioni a Yûlash, quando viene accidentalmente liberato [2] dal suo carcere costruito dagli elfi sotto la città da Alias.

– Nightal: per motivi differenti Logan Greenhood, Artorias Dacien e l’Arcimago Dazaen Val’Istar si uniscono alla Compagnia delle Pietre Rotolanti, presso Castello Kilgrave incontrano la divinità Helm e vengono a conoscenza del furto delle Tavole del Destino e che gli dei sono caduti su Faerun.

 

1357 – NASCITE

Nasce Nora Agatha Amcathra, primogenita di Mourngrym Amcathra e Shaerl Rowanmantle; Halfgrimur sospetta si tratti della figlia di Zachary Bumblerose, concepita dopo una notte d’amore passata con la Dama di Shadowdale.

 

1357 DR – DECESSI

– Il re Virdin di Damara muore in battaglia con Zhengyi il Re Stregone. [6] [2]

– Phintarn “Lamarossa”, signore di Llorkh, viene assassinato.

– Haverstrom Lhal, marito di Myrmeen Lhal di Arabel, muore.

– Il faraone Akonhorus II di Mulhorand viene assassinato dal Culto di Set, lasciando l’undicenne Horustep III sul trono di Mulhorand. [2]

– Autunno: Taalmuth Chaadren (padre di Tsarra Chaadren) viene ucciso in una battaglia magica, molto probabilmente da un lich [7].

– Vendes Baenre, una sacerdotessa di drow feroce popolare a Gracklstugh per le sue statue di ebano “scolpite” trasmutate da esseri viventi. [8]

Lurin figlio di Tregar del Clan delle Spade Scintillanti cade nelle Sale Infestate, nei pressi di Eveningstar. Era partito alla ricerca dell’incantatrice Sindair Thorn, il cui corpo non sarà mai ritrovato.

 

1357 DR – AMBIENTE

– Nightal: forti nevicate colpiscono il Cormyr e le Valli, oltre i 40 centimetri in alcune regioni. Diverse navi rimangono intrappolate nel ghiaccio sul fiume Lis.

– Un terremoto nelle vicinanze di Gola Ridente rilascia un inquinante sconosciuto nel fiume Delimbiyr a valle del sito. Il bestiame che beve dal fiume muore in gran numero e Daggerford deve fare affidamento sui suoi pozzi e cisterne per l’acqua potabile fino a quando la fonte dell’inquinamento non viene bloccata. [9]

 

1357 DR – ORGANIZZAZIONI

– Marpenoth: i Ladri di Tilverton vengono attaccati nel loro quartier generale dai Coltelli di Fuoco, ma gli assalitori sono sconfitti da un gruppo di avventurieri.[10]

– Uktar: i Cavalieri di Myth Drannor distruggono il portale di Averno situato tra le rovine di Myth Drannor. [11]

– I Coltelli di Fuoco si spostano a Westgate e basano la loro organizzazione a Castello Cormaeril. [12]

– I nani del Clan Ironeater reclamano le sale diroccate di Illefarn. [13]

– Shandril Shessair uccide un dracolich del Culto del Drago. Anche la cellula del Culto del Drago sembiano deve riorganizzarsi, poiché Shandril costa alla cella tre dracoliches (Shargrailar lo Scuro, Rauglothgor il Fiero e Aghazstamn) e due Ammantati di Porpora. [14] [2]

– A Kara-Tur, un avamposto del Culto dei Leopardi Neri sull’isola di Akari viene scoperto e cancellato. Mentre arrivano le notizie su Pendir Chao e H’sin-to, i seguaci dei Leopardi Neri organizzano parate e dimostrazioni su larga scala. [2]

 

1357 DR – PERSONE
– Tarsakh: Dabron Sashenstar ritorna a Baldur’s Gate dopo una spedizione di successo a Sossal.
– Marpenoth: Thaalim Torchtower sale a guidare gli uomini senza legge delle Tunlands tra i Corni Tempestosi e le Montagne del Tramonto. Le voci diffuse che ha spie in tutti gli insediamenti del Cormyr (anche se in realtà ha solo una spia nel Picco dell’Aquila).
– Nightal: Haspur, un veggente di Baldur’s Gate, ha una visione che profetizza la riscoperta del Anello dell’Inverno nel prossimo futuro. Durante la sua visione pare molto turbato, ma non ricorda nulla quando esce dal trance.
– Chansreena Alabhansree Alanasker di Ormpur giunge con il suo amante, il pirata Cairak Barbarossa, alle Isole Moonshae, portando con sé diverse armi magiche e una grande quantità di zafferano per assicurare una vita confortevole. [2]
– Shaliim Wyrmslayer, il principe di Lapaliiya, e la sua compagnia d’avventura di Waterdeep sfuggono per un soffio alla cattura di un gruppo di draghi neri. [2]
– Khelben “Batone Nero” Arunsun ruba lo Scettro dei Re Stregoni da una cripta degli Arpisti chiamata Catacombe di Ordulin. Lo sostituisce con una replica illusoria. [2]
– Il bardo Ivryn Olindarr scrive la commedia teatrale Tre Cavalli Neri.
– Malarkin Norlbertusz di Ordulin scrive il dramma “Molto Avvenne a Sembia”.
– Manshoon e Fzoul Chembryl contraggono una malattia mortale, ma sono guariti.
– Khelben Arunsun frantuma la Corona di Corna, liberando Laeral Silverhand dall’influenza malvagia di Myrkul. Torna a Torre Bastone Nero a Waterdeep con lei per aiutarla a guarire; per tre anni [2] sono inseparabili, e Laeral viene spesso definita Lady Arunsun.
– Thauloamur Reerist, un menestrello, scrive il libro “Parole ficcanti di un buffone fallito”. [15]
– Thalamoasz Threir, Saggio di Sembia, scrive “Guida ai Giardini della Vita”. [16]
– Pumkato, uno svirfneblin di Blingdenstone, assume la posizione di Protettore dei Cunicoli, uno dei più giovani nella storia della città. [17]
– Nel mondo alternativo della Terra, Ed Greenwood raccoglie una raccolta di diari di viaggio, mappe e altre informazioni fornite da Elminster nel set della Campagna Forgotten Realms per la sua prima pubblicazione. [2]
– Nelle vesti dell’halfling Regis, l’assassino Artemis Entreri arriva a Mithral Hall. Combatte Drizzt Do’Urden, ma viene sconfitto e creduto morto. Tuttavia, viene in seguito salvato da Jarlaxle e dal Bregan D’aerthe, che lo portano a Menzoberranzan. Più tardi quest’anno, mentre Drizzt e Catti-brie fuggono dalla città, si unisce a loro. [2]

– Shandril Shessair, una ragazza armata a Deepingdale, è cacciata dal Culto del Drago e dallo Zhentarim attraverso le Valli e il Cormyr e nelle Terre Centrali. Sulla strada, è aiutata dai Cavalieri del Myth Drannor e nascosta da Elminster, Mirt e le Sette Sorelle. Uccide tre dracoliches del Culto del Drago. [14] [2]
– Shandril Shessair uccide in seguito un clone di Manshoon, fa crollare Irondrake Rock, uccide il lichnee Iliph Thraun e infligge gravi danni a Zhentil Keep e alla Cittadella del Corvo col fuoco magico. [14]
– Il Culto del Drago e gli Zhentarim continuano a cacciare Shandril, finché alla fine si immola nel fuoco magico. [2]
– In direzione di Silverymoon su invito di Alustriel, Drizzt Do’Urden si imbatte nel percorso di una banda di orchi e razziatori di orchi e prigionieri. Unendosi a una banda di contadini di Pengallen, sconfiggono la banda, non prima che uno degli schiavi – un folletto di nome Nojheim – fugga. Avendo saputo che il goblin era un leader della banda di guerra catturato che doveva sottoporsi a un processo, Drizzt lo rintraccia e lo restituisce, dopo di che apprende che Nojheim è un folletto tanto diverso dal temperamento come Drizzt è un drow, e uno schiavo di proprietà di Rico Pengallen . Viaggiando a Silverymoon per appellarsi alla giustizia di Alustriel, Drizzt non è lì per impedire al proprietario di Nojheim di ucciderlo. [18]
– Alias ​​e Dragonbait rintracciano i creatori Legami Azzurri. Nel processo, distruggono il malvagio mago Cassana di Westgate, il lich Zrie Prakis, la corporazione dei Coltelli di Fuoco e il demone Phalse, e bandiscono il dio della decadenza Moander da Faerun. [19]

 

1357 DR – POLITICA

– Hammer: Mistledale accetta il protettorato del Cormyr, a capo delle guarnigioni di Dragoni Purpurei viene messo il capitano Zachary Bumblerose, coadiuvato dall’eroe della Guerra delle Valli Arpino Copperpot.
– Mirtul: Orm, il Signore Inviato del Consiglio dei Lord di Melvaunt, fugge dalla città con la maggior parte del tesoro e si compra una proprietà a nord della Fortezza di Zhentil.

– Flamerule: Azoun IV tenta di rafforzare i legami diplomatici tra il Cormyr, Shadowdale, Mistledale, High Dale e Deepingdale. Questo atto peggiora i rapporti con Sembia e Archendale.
– Carovane del Mare della Luna che inviano rifornimenti alle truppe di Zhent nelle Valli iniziano a cambiare tranquillamente la loro destinazione ad Arabel. Zhentil Keep scopre rapidamente questo tradimento e abbandona il supporto per le sue forze di occupazione, concentrandosi invece sulla ricostruzione di Yûlash nel tentativo di deviare tutto il commercio del Mare della Luna lontano dalle Valli.

– Durante i mesi di Flamerule, Eleasias e Eleint, le Maschere della Notte combattono la Pattuglia della Riva per il controllo del mondo criminale di Westgate. Gli avventurieri, assoldati dalla nobiltà mercantile della città come cacciatori di taglie, danno un forte colpo alle ambizioni delle Maschere della Notte. I loro sforzi sventano un complotto del Pentad dei Signori della Notte al potere di trasformare Westgate in una teocrazia di Mask, il Signore delle Ombre.

– Marpenoth: si aspettava che la presa di Zhentil Keep sulle città di Mare della Luna si allentasse, mentre gli Zhent si distraggono a causa della guerra più a sud. [1]

– Alcuni eroi della Guerra delle Valli sono dislocati a Città di Scardale per prendere parti al governo provvisorio in rappresentanza della propria nazione, tra questi figurano: la principessa Alusair Nacacia Obarskyr per il Cormyr e Klaus Ghoremoon per Sembia.
– Uktar: Aumark Lithyl unifica Ruathym. [1]
– Waterdeep media una tregua tra Luskan e Ruathym. Tuttavia, Luskan e Ruathym, insieme a Tuern e Whalebones, fanno successivamente un’alleanza per razziare gli insediamenti lungo la Costa della Spada. [2]
– Netyarch Zalathorm viene sostituito sul trono di Halruaa dall’anziano Gabrela per due settimane mentre si riprende da una divinazione particolarmente inquietante riguardo agli eventi dell’anno successivo. [2]
– Rivolte di schiavi nel Messemprar.
– Una tribù di coboldi si stabilisce nella Tomba della Vergine, inosservati da Waterdeep. [20]
– Lady Alustriel stringe un’alleanza con Bruenor Battlehammer di Mithral Hall e aiuta a difendere le sale dei nani contro i drow di Casa Baenre.
– Geildarr diventa signore di Llorkh dopo l’omicidio di Phintarn “Lamarossa”, il precedente signore. I nani cominciano a sparire a Llorkh.
– Shairksah, un malvagio mercante e mago, è bandito da Amn per aver minacciato di uccidere altri mercanti con creature magiche che controlla o evoca dalla sua casa a Murann.

1357 – VARIE
– Quest’anno è conosciuto come l’anno delle fuoco magico nella Cronologia Nera. [21] [22]
– Hammer: intere mandrie di bovini scompaiono dai pascoli di Archendale. Si sospetta che un dragone risieda nelle montagne vicine.
– Alturiak: un uomo di nome Haljak assume molti abili guerrieri a Scornubel con un buon stipendio, ma nessuno di quelli assunti viene rivisto.
– Un drow viene ritrovato durante il disgelo dai ghiacci del Fiume Tuono. L’Alto Conestabile di Valle Alta e raddoppia tutte le pattuglie indefinitamente.
– Ches: Tre barche spariscono senza lasciare traccia nel Mare Interno durante le prime due settimane della stagione commerciale dell’anno. [Citazione necessaria]
– I cadaveri di sei illithid e tredici drow vengono trovati galleggianti nel Fiume Unicorno a Secomber, tutti i corpi riportano ferite da fuoco o lama.
– Voci si diffondono nelle terre ad est di Waterdeep che un nuovo Signore Bestia (un termine dato a coloro che generano mostri rari e pericolosi) è sorto, mentre i mostri associati a tali uomini stanno improvvisamente aumentando di numero e sembrano lavorare organizzati.
– Gauntlgrym viene riscoperto dalla Compagnia del Grifone. [2]
– Si dice che grandi bande di orchi siano in movimento tra Baldur’s Gate e Amn. Evitano il contatto e si muovono furtivamente.
– Tarsakh: Il Tomo dell’Unicorno è stato rubato dalla biblioteca reale delle Sale Verdi di Ruathym’s dal mago calishita Shond Tharovin. [23] [2] Shond convoca con successo il teschio di Shoon VII dal tomo e comunica con il suo spirito. [2]
– Si dice che creature sconosciute siano state viste nella Yuirwood. Coloro che tentano di combatterli non si vedono più.]
– Mirtul: un’altra guerra di conquista nelle Valli è temuta quando Archendale inizia ad arruolare mercenari.
– Kythorn: Calimshan inizia a costruire la sua prima flotta dai tempi dell’Imperium Shoon.
– Durante il Festival dell’Assunzione, Gilgeam distrugge un gigantesco drago tartaruga nel porto di Unthalass. [24]

– La Compagnia dei Cercatori recupera i Frammenti del Giorno e Tergara, consegna quindi l’artefatto al barone Rodorigo Enano Casta.
– Flamerule: una carovana di Zhent viene distrutta a Teshwave, apparentemente dai Cormyreani sconvolti per la situazione a Daggerdale.
– Mourngrym Amcathra e Randal Morn (supportati dalla guarnigione di Tilverton) impegnano le forze per ripulire le strade commerciali da Shadowdale e Mistledale a Cormyr.
– Eleasias: Il Nentyarch di Valle Larga inizia ad accumulare pietre preziose nere, mandando agenti attraverso i Regni alla loro ricerca, senza dare spiegazioni sulla loro necessità.
– Azoun IV ordina di controllare tutti i viaggiatori nel Cormyr, dopo essere venuto a conoscenza che le gemme della miniera reale vengono introdotte di contrabbando fuori dal paese.

– Eleint: l’Agenzia Investigazioni Paggot & Co. si mette alla ricerca della reliquia scomparsa di Eldath.

– Uktar: Gli agenti Thayani uccidono apertamente i mercanti sia a Westgate che a Scardale città.
– Un commercio di schiavi viene scoperto nella Corte Elfica.
– Citta Hothemer pubblica il libro “Meditazioni di un Nobile senza Vergogna”. [25]

 

  • in grassetto italico gli avvenimenti non ufficiali legati a questo blog
  • in grigio gli avvenimenti ufficiali non verificatisi dovuti agli avvenimenti descritti in questo blog

 

  1. 1.0 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 1.8 Jeff Grubb, Ed Greenwood and Karen S. Martin (1987). Forgotten Realms Campaign Set (DM’s Sourcebook of the Realms). (TSR, Inc), p. 40–45. ISBN 0-8803-8472-7.
  2. 2.00 2.01 2.02 2.03 2.04 2.05 2.06 2.07 2.08 2.09 2.10 2.11 2.12 2.13 2.14 2.15 2.16 2.17 2.18 2.19 Brian R. James and Ed Greenwood (September, 2007). The Grand History of the Realms. (Wizards of the Coast), p. 142. ISBN 978-0-7869-4731-7.
  3. Richard Baker, Matt Forbeck, Sean K. Reynolds (May 2003). Unapproachable East. (Wizards of the Coast), p. 163. ISBN 0-7869-2881-6.
  4. Steve Perrin (1988). Dreams of the Red Wizards. (TSR, Inc), p. 23. ISBN 0-88038-615-0.
  5. Nicky Rea (1994). Corsairs of the Great Sea (Campaign Guide). (TSR, Inc), p. 24. ISBN 978-1560768678.
  6. Ed Greenwood, Sean K. Reynolds, Skip Williams, Rob Heinsoo (June 2001). Forgotten Realms Campaign Setting 3rd edition. (Wizards of the Coast), p. 271. ISBN 0-7869-1836-5.
  7. Character Profile: Tsarra Chaadren. Wizards of the Coast. Retrieved on 2010-10-17.
  8. Eric L. Boyd (1999). Drizzt Do’Urden’s Guide to the Underdark. (TSR, Inc), p. 61. ISBN 0-7869-1509-9.
  9. Steve Perrin (1987). Under Illefarn. (TSR, Inc), p. 34. ISBN 0-88038-489-1.
  10. Jeff Grubb and George MacDonald (April 1989). Curse of the Azure Bonds. (TSR, Inc.). ISBN 978-0880386067.
  11. Eric L. Boyd (September 2007). “Volo’s Guide: Myth Drannor, City of Song”. In Erik Mona ed. Dragon #359 (Paizo Publishing, LLC), p. 103.
  12. Ed Greenwood, Sean K. Reynolds, Skip Williams, Rob Heinsoo (June 2001). Forgotten Realms Campaign Setting 3rd edition. (Wizards of the Coast), p. 273. ISBN 0-7869-1836-5.
  13. Steve Perrin (1987). Under Illefarn. (TSR, Inc). ISBN 0-88038-489-1.
  14. 14.0 14.1 14.2 Ed Greenwood (February 2005). Spellfire. (Wizards of the Coast). ISBN 0-7869-3599-5.
  15. Ed Greenwood (May 2005). Elminster’s Daughter. (Wizards of the Coast), p. 59. ISBN 978-0786937684.
  16. Ed Greenwood (May 2005). Elminster’s Daughter. (Wizards of the Coast), p. 77. ISBN 978-0786937684.
  17. Eric L. Boyd (1999). Drizzt Do’Urden’s Guide to the Underdark. (TSR, Inc), p. 37. ISBN 0-7869-1509-9.
  18. R. A. Salvatore (February 1993). Realms of Valor (“Dark Mirror”). (TSR, Inc), p. 302–334. ISBN 1-5607-6557-7.
  19. Jeff Grubb and Kate Novak (November 1988). Azure Bonds. (TSR, Inc). ISBN 0-8803-8612-6.
  20. slade, Ed Greenwood, Julia Martin, Steven E. Schend, Paul Jaquays, Steve Perrin (April 1996). The North: Guide to the Savage Frontier (The Wilderness). (TSR, Inc), p. 49. ISBN 0-7869-0391-0.
  21. Richard Baker, Bruce R. Cordell, David Noonan, Matthew Sernett, James Wyatt (2007). Cormyr: The Tearing of the Weave. (Wizards of the Coast), p. 159. ISBN 07-8694-119-7.
  22. Brian R. James and Ed Greenwood (September, 2007). The Grand History of the Realms. (Wizards of the Coast), p. 157. ISBN 978-0-7869-4731-7.
  23. Steven E. Schend (1997). Lands of Intrigue: Book Three: Erlkazar & Folk of Intrigue. (TSR, Inc), p. 10. ISBN 0-7869-0697-9.
  24. Eric L. Boyd (1997). Powers and Pantheons. (TSR, Inc), p. 105. ISBN 0-7869-0657-X.
  25. Ed Greenwood (November 1999). The Temptation of Elminster. (Wizards of the Coast), p. 93. ISBN 0-7869-1427-0.
  26. Jeff Grubb, Ed Greenwood and Karen S. Martin (1987). Forgotten Realms Campaign Set (Cyclopedia of the Realms). (TSR, Inc), p. 4. ISBN 0-8803-8472-7.
  27. 27.0 27.1 27.2 27.3 James Lowder (August 1993). “Novel Ideas”. In Roger E. Moore ed. Dragon #196 (TSR, Inc.), p. 65.
  28. 28.0 28.1 28.2 28.3 28.4 James Lowder (August 1993). “Novel Ideas”. In Roger E. Moore ed. Dragon #196 (TSR, Inc.), p. 66.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...